L’acqua ionizzata contiene MINERALI

A cosa serve un alcalinizzatore

acqua ionizzata

I minerali sono i nutrienti più importanti di cui il corpo ha bisogno e grazie al processo di ionizzazione ne viene aumentata anche la biodisponibilità. Ciò significa che il corpo è in grado di assorbirli meglio e di utilizzarli ovunque il corpo lo richieda. Si arresta così l’ossidazione delle cellule, che, così idratate, riescono a svolgere al meglio tutte le loro funzioni organiche e metaboliche. L’acqua alcalina, aiuta l’organismo ad eliminare gli acidi prodotti dal nostro metabolismo e gli acidi derivanti da cibi, bibite, stress e farmaci.

SCEGLI IL TUO pH

Anche se l’Acqua alcalina ha molte proprietà speciali non è ritenuta curativa, però è stato dimostrato che questa acqua aiuta il corpo a creare un miglior bilanciamento o omeostasi.
Usata per: lavare frutta, rimuove gli insetticidi, lavare i piatti, rimuove le macchie d’olio, lavare i vestiti, rimuove le macchie sui colletti.
Utilizzata per bere quotidianamente, utile anche per la cura di malattie croniche. Migliora i dolori di stomaco provocati da costipazione e diarrea. aiuta a alleviare la gotta e a combattere gli effetti dell’invecchiamento. L’acqua con questo livello di alcalinità aiuta a combattere le sensazioni di fatica, spossatezza e sonno. Berrete acqua con questo livello di alcalinità dopo le prime 2 settimane – un mese di utilizzo dello ionizzatore. Ulteriori utilizzi includono lavaggio, utilizzo in cucina, la preparazione di tè o caffè. Utilizzando l’acqua alcalina noterete un miglioramento nel gusto, colore e aroma delle tisane/caffè. Questo livello è consigliabile per le persone che hanno appena acquistato l’apparecchio e iniziano ad utilizzarlo. Dopo circa 2 settimane potete iniziare a utilizzare l’acqua con un livello 2 di alcalinità. l’acqua alcalina riequilibra i livelli di alcalinità e acidità del corpo, ciò fa si che si verifichino miglioramenti a livello di energia, l’acqua alcalina aiuta a prevenire i segni dell’invecchiamento e aiuta a combattere vari problemi legati alla digestione.

  • Purificata: Utilizzata per la preparazione del latte in polvere o per prendere medicine.
  • Acida: Le proprietà astringenti dell’acqua acida aiutano a tonificare e rassodare la pelle
  • Acida Fortemente: Ha proprietà antibatteriche e può essere utilizzata nella pulizia dei pavimenti, in cucina e per lavare le stoviglie.

Ognuno di noi è a conoscenza degli effetti devastanti e distruttivi che la “pioggia acida” ha sull’ambiente. Ma poche persone si soffermano a riflettere sull’acidità del proprio “ambiente” interno, in cui gli effetti negativi dell’acidosi sono altrettanto devastanti. Fondamentale è il controllo del pH. Deacidificazione e remineralizzazione dovrebbero essere portate avanti fino a quando la seconda urina del mattino non abbia un pH di 7/7,25.

“Bevendo 5 bicchieri di acqua alcalina giornalmente, si ridurrà gradualmente l’acidità del corpo, aiutando l’organismo a sbarazzarsi dei rifiuti acidi prodotti e anche di quelli accumulati precedentemente.” (Sang Whang)

SCOPRI L'ALCALINIZZATORE